Iscrizione alla Conference
Assosef aderisce all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

XI GREEN GLOBE BANKING

Conference & Award

26 ottobre 2017 | Milano 

 

GGB 2030
Financial Services for SDGs

 

GRAN PREMIO DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE 
Nuova edizione completamente rinnovata dedicata agli SDGs.
Appuntamento al 26 ottobre 2017

Torna in cima

Premio Ad Honorem

Condividi su:
Pubblicato il 03/10/2016

Il Green Globe Banking Award Ad Honorem è il Premio istituito nel 2010 nell'ambito della Cerimonia di Premiazione di Green Globe Banking. Ogni anno viene assegnato dal Comitato Scientifico a una persona/impresa/ente/istituzione, anche non di matrice prettamente bancaria, che si sia particolarmente impegnato nella diffusione della cultura della sostenibilità e nel renderci consapevoli dell’importanza di tutelare le risorse e le bellezze del Paese. 

 

 

 

Anno Premiato Motivazione

2016 L’intuizione di Carlo Petrini del 1986, anno di fondazione, di una slow life capace di mitigare gli eccessi di una vita frenetica, ha portato nei 30 anni di esistenza di Slow Food  ad una eccezionale ricchezza di contributi e contenuti intellettuali, progettuali e operativi. Essi costituiscono eccellenti esempi di  valorizzazione della biodiversità, della cultura dei territori, del genius loci delle comunità agricole e favoriscono un modello di produzione e consumo del cibo che siano intitolati alla sostenibilità ambientale e sociale. Le innumerevoli attività dell’Associazione [tra cui I Presidi Slow Food, Terra Madre, Il Salone del Gusto, l’Università di Scienze Gastronomiche, la Fondazione per la Biodiversità, le attività internazionali] riflettono la visione di un modo di vivere, e non solo di vivere il cibo, buono, pulito e giusto.

2015 L’architetto Fulco Pratesi ha dedicato la sua vita alla salvaguardia e alla tutela della natura. Ha fondato WWF Italia nel 1966, quando la sensibilità su questi temi era ai primordi, con una eccezionale visione di quanto il capitale naturale sia fondamentale per le sorti dell’uomo e del pianeta. Visione poi messa concretamente in campo in centinaia di incarichi, anche istituzionali, e che orienta ancora oggi il WWF che guida in qualità di Presidente Onorario. Divulgatore infaticabile, scrittore e giornalista appassionato, artista, viaggiatore curioso, Fulco Pratesi ci ha insegnato la coerenza tra le parole e i fatti, adottando uno stile di vita concretamente orientato al rispetto della natura e a non sprecare le sue risorse. Fulco Pratesi è indubitabilmente uno dei padri di un ambientalismo intelligente e sensato; un vanto per il Paese e un esempio per tutti coloro che credono di dover lasciare un’eredità positiva alle future generazioni.

2014 La Marina Militare contribuisce in maniera eccezionale allo sviluppo della cultura della tutela dei nostri mari. Per le sue elevatissime competenze ricopre un ruolo decisivo nell’ambito della Marine Strategy, strategia marina dell’Unione Europea, che vede la Marina Militare impegnata a contribuire al raggiungimento entro il 2020 del ‘buon stato ambientale’ del Mediterraneo, attraverso la conservazione degli ecosistemi, l’uso sostenibile delle risorse marine e la cooperazione tra gli Stati. In questa logica sviluppa, tra l’altro, programmi di eccellenza per la determinazione dei traguardi ambientali e per le attività di monitoraggio, specie in riferimento all’habitat del fondale marino e delle biodiversità, alle condizioni idrografiche e ambientali marine e al rumore sottomarino, soprattutto in alto mare dove altri operatori hanno difficoltà ad intervenire. Persegue con encomiabile determinazione i principi di sostenibilità ambientale che integra con una grande capacità di innovazione in grado di produrre concreti risultati di altissimo significato: è infatti un vanto per il nostro Paese il progetto Flotta Verde già in corso di sperimentazione con navi ecoefficienti alimentate da Green Diesel. L’impegno quotidiano della Marina nella lotta contro l’inquinamento del mare è un imperdibile patrimonio di valori e di azioni coagulati intorno alla consapevolezza che dal mare passa gran parte della qualità della vita delle future generazioni.

2013

L’attività del network di banche indipendenti riunite nell’ Associazione Global Alliance for Banking on Values con sede in Olanda, è la testimonianza concreta che esiste un modo di fare banca che persegue valori sociali e ambientali senza perdere in performance economiche,  anzi migliorandole. La vocazione etica degli associati, manifestata nell’attenzione ai cittadini/ consumatori e alle loro comunità locali, tipica dell’attività della banca retail, emerge in tutti i 25 Istituti soci presenti nei 5 continenti, senza distinzione di contesti socio-demografici e reddituali. Il Comitato Scientifico ha riconosciuto all’Associazione il ruolo di motore di un modello di sviluppo imperniato sulla tripla ‘bottom line’ [people, planet, profit], che si pone come esempio per tutti coloro che, attraverso l’attività economica, si prefiggono l’obiettivo della salvaguardia ambientale e dello sviluppo sostenibile come fondamento per una nuova qualità della vita.


2012  

Il Premio Green Globe Banking Ad Honorem 2012 è stato conferito al Touring Club Italiano riconoscendone il merito di sapere significativamente rappresentare, attraverso le proprie attività, i principi di sostenibilità ambientale e di salvaguardia dei beni naturali e paesaggistici del Paese. Touring Club Italiano è una libera e privata associazione fondata nel 1894, che si impegna da più di cent’anni nel campo del turismo, della cultura e dell’ambiente con attività volte a incentivare e sostenere comportamenti consapevoli e responsabili attraverso la diffusione di una cultura del viaggio fondata sui valori di condivisione, relazione, rispetto. L’associazione promuove lo sviluppo del turismo italiano alla scoperta delle bellezze artistiche e paesaggistiche meno note e frequentate; la salvaguardia del patrimonio di storia, arte, cultura e natura con l’intento di educare il turista all’insostituibilità delle risorse, all'importanza per le generazioni future di una fruizione corretta e responsabile, alla diffusione di uno spirito di reciproca comprensione e rispetto fra i popoli.


2011   Il Corpo forestale dello Stato è stato premiato per aver saputo significativamente rappresentare gli ideali di sviluppo sostenibile e di salvaguardia e tutela del bene ambientale e del territorio, alla base di Green Globe Banking. Da quasi 200 anni e con 8.500 persone quotidianamente sul campo, il Corpo forestale tutela il patrimonio naturale e paesaggistico e garantisce la nostra sicurezza prevenendo e reprimendo reati in materia ambientale e agroalimentare. Anche con attività di ricerca, conservazione ed educazione ambientale, il Corpo forestale dello Stato fornisce un contributo prezioso e di grande valore per la creazione di un mondo migliore.

2010   Legambiente da 30 anni è un punto di riferimento insostituibile per la diffusione della cultura della sostenibilità ambientale e dell’ecoefficienza che svolge coniugando scientificità e pragmatismo, senso ideale e capacità di aggregazione. Con particolare riferimento all’ambito bancario, Legambiente ha sostenuto e incentivato con il suo apporto tecnico, di conoscenza e di passione verso l’ecologia lo sviluppo della filosofia di Green Banking di alcune delle più sensibili banche italiane, fornendo un contributo prezioso e di grande valore per la creazione di un mondo migliore.

 

 

Sei in Award

Green Banking

Il primo libro italiano sul marketing bancario verde

@GGBanking

Commissione Europea Rappresentanza a Milano
Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Stati Generali della Green Economy - gdl 8
Ministero dello Sviluppo Economico
ACRI Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa
ANCI Associazione Nazionale Comuni Italiani
Associazione Nazionale fra le Banche Popolari
Assoreca
CIA Confederazione Italiana Agricoltori
Consiglio Nazionale delle Ricerche
Enea
Società Geografica Italiana
Touring Club Italiano
AIBE Associazione Banche Estere in Italia
AssoRinnovabili
Confagricoltura
Coordinamento Free
Kyoto Club
PLEF Planet Life Economy Foundation
Unioncamere